Antonella Clerici e la "paura" di "Portobello": «Cercherò di farlo umilmente, come sono io»

Dopo aver detto addio alla pluriennale conduzione de “La prova del cuoco”, Antonella Clerici è attesa per il rilancio di "Portobello", storica trasmissione portata al successo da Enzo Tortora. Il programma andrà in onda a fine settembre (il 27) e avrà come concorrente l’armata “Amici” di Maria De Filippi e la conduttrice, non ossessionata dagli ascolti, vorrebbe mantenere uno stile classico.
Il programma ricalcherà il format passato: «Io sono molto tradizionalista. Quindi ci sarà tutto – ha spiegato in un’intervista a “Il Secolo XIX” -  La jazz band, il nuovo Lino Patruno, il pappagallo, il Big Ben, una scenografia vintage, ma con i mezzi moderni: la cornetta del telefono scomparirà, sostituita da un centralino di oggi, resteranno però tutte le rubriche con il loro nome».




Non teme i numeri dei risultati d’ascolto (“Se anche una cosa va meno bene, non fa niente. Non sono così ossessionata dagli ascolti, o almeno non lo sono più”) e resterà se stessa: “Cercherò di farlo umilmente, come sono io, portando la mia verve e il modo di condurre che sarà femminile, quindi diverso”.