Post in evidenza

Harry-Meghan: 1.200 cittadini alle nozze, ma col pranzo al sacco

Sono 1.200 i cittadini britannici che avranno l'onore di assistere alle nozze reali tra il principe Harry e Meghan Markle. Per essere ammessi all'interno delle mura del 



Castello di Windsor il 19 maggio bisogna essere stati scelti da un generale luogotenente della zona di residenza, essere operatori di associazioni umanitarie o lavorare per la famiglia reale. Agli invitati toccherà però portare il pranzo al sacco.
Meghan e Harry, a differenza di Kate e William, hanno scelto di condividere le loro nozze con persone comuni che avranno la fortuna di vedere la coppia sfilare sulla carrozza. Kensington Palace ha confermato la decisione della coppia di coinvolgere "il pubblico" per "un momento di divertimento e di gioia". Nello specifico ci saranno 200 operatori di associazioni umanitarie e organizzazioni varie che Harry e Meghan sostengono, 100 allievi di due scuole locali, 610 persone che vivono e lavorano nell'area del Castello di Windsor, 530 dipendenti della casa reale. Non potranno però partecipare ai momenti più intimi, come il banchetto riservato agli invitati più stretti! Infatti, i 1.200 fortunati che hanno ricevuto l'invito per l'evento (ma non per il party) sono stati incoraggiati a portarsi un lunch box per il pranzo, in quanto non sarà possibile acquistare cibo o bevande sul posto.