lunedì 3 luglio 2017

Beyoncé, ecco i nomi dei gemellini: sono già un marchio registrato

Macché Shawn, macchè Bea. I due gemelli di Beyoncé e Jay Z si chiamano Rumi e Sir. 
Lo rivela il sito TMZ, che ha scoperto che la coppia ha avviato le pratiche legali per registrare come marchio registrato il nome dei due bambini.  
La richiesta è stata presentata dalla società di Beyoncé, la “BGK Trademark Holdings” all’Ufficio federale Brevetti e Marchi. 



L’elenco di oggetti e servizi a cui i nomi dei due piccoli potranno essere applicati in esclusiva è lunga e va dai profumi ai prodotto di bellezza, dai portachiavi ai libri, dalle bandiere ai prodotti sportivi, sono inclusi l’abbigliamento e ogni tipo di servizio di intrattenimento.
Quando la coppia ebbe la prima figlia, Blue Ivy, non fu così veloce nel registrarne il nome come marchio depositato, e si trovò a dover dividere il marchio con una omonima società bostoniana organizzatrice di matrimoni.  
I due gemelli sono nati nella settimana del 12 giugno a Los Angeles, e ancora nessuno ne ha visto le foto.  
Quasi contemporaneamente, JayZ ha rilasciato in streaming il suo nuovo album, 4:44, che sta facendo molto discutere. Nei testi delle canzoni, il 47enne rapper ammette di aver tradito Beyoncé (che aveva parlato nel tradimento nel suo album Lemonade l’anno scorso), e racconta come la coppia lavori assiduamente per mantenere stabile la loro unione.  
Nell’album, Jay Z racconta anche che sua madre, Gloria Carter, è “uscita dal closet” e ha rivelato di essere lesbica. 

Post più popolari