martedì 27 settembre 2016

Brad Pitt chiede aiuto al suocero: "Macchina della verità per riconquistare Angelina". Lei blocca chiamate e sms

La storia sembra essere ormai alle battute finali, con una causa di separazione in corso, ma Brad Pitt pare che proprio non voglia rinunciare alla sua Angelina. Secondo alcune indiscrezioni l'attore avrebbe chiesto, a tal riguardo, aiuto al suocero, il padre della Jolie.  
Brad, come riporta il Daily Mail, avrebbe chiesto a Jon Voight di intervenire come mediatore per cercare di trovare una soluzione, provare un contatto diverso con 



Angelina Jolie e cercare di vedere i figli che sembra non veda da più di 10 giorni.  Brad si sarebbe anche offerto di sottoporsi alla macchina della libertà, sia per fugare i dubbi alla moglie sulla sua infedeltà, sia per dimostrare di non aver avuto mai atteggiamenti violenti o aggressivi nei confronti dei figli.   
L'intervento del suocero sembra anche ci sia stato, ma per ora non avrebbe sato alcun effetto e Angelina sembra convinta della sua decisione. L'attrice avrebbe anche bloccato il numero di telefono di Brad Pitt, come rivela 'Us weekly'. Niente messaggi né telefonate. La 41enne ha scelto di interrompere qualsiasi contatto con il marito dopo aver chiesto il divorzio.  
Secondo alcune fonti l'attore sarebbe 'completamente devastato' dal divorzio: "E' fuori di sé e continua a piangere. E' stato completamente colto di sorpresa, non aveva alcuna idea di quanto lei stesse facendo". "Lei in passato aveva minacciato un simile gesto, ma Brad non pensava che lo avrebbe fatto", ha riferito ancora la stessa fonte. E un amico ha poi aggiunto: "Brad amava ancora Angelina e avrebbe fatto di tutto per salvare il matrimonio". 

Post più popolari