sabato 12 marzo 2016

Madonna: in ritardo al concerto vestita da clown

Madonna non vive un buon momento a causa della battaglia legale per la custodia del figlio Rocco. Il dolore più volte “urlato” sui social, la popstar ha deciso di portarlo anche nei suoi concerti, incarnando la metafora del clown. Così si è presentata allo show di Melbourne vestita da pagliaccio e alticcia, con una scaletta rivoluzionata. Una sorpresa che ha solo mitigato il disappunto dei fan: la cantante è arrivata con quattro ore di ritardo.



La nostalgia di Rocco, che ha deciso di vivere in Gran Bretagna con il padre Guy Ritchie, sta prendendo il sopravvento su Madonna, impegnata in un dura battaglia legale contro l’ex marito per la custodia del figlio 15enne. Dopo le carte bollate e gli sfoghi social, la regina delle popstar, che nel frattempo è in giro per il mondo con il suo “Rebel Heart Tour”, si è immedesimata nei clown, che devono nascondere il loro malessere per continuare a far ridere la gente. Così la cantante ha deciso di reimpostare alcuni suoi show, esibendosi nei panni di un pagliaccio e ha scelto la Rod Laver Arena e il primo concerto australiano per completare la trasformazione.
In ritardo imperdonabile e pure visibilmente alterata, la cantante ha offerto al suo pubblico canzoni molto diverse da quelle proposte durante gli altri concerti e ha continuato per tutto lo show a farsi portare da bere (alcolici) per tutta la durata dello show, caratterizzato, come spesso ultimamente, da una toccante performance dedicata al figlio. Già la settimana scorsa, Madonna era scoppiata in lacrime dedicando “La vie en rose” a Rocco, durante il concerto a Auckland.
Intanto, terminato lo show, che si è tenuto poche ore dopo una nuova udienza a Londra, a cui ha partecipato Guy Ritchie, l’artista è tornata a esprimere i suoi sentimenti di madre sui social, postando uan foto della primogenita Lourdes con accanto una didascalia inequivocabile: “Mi manca questa bellissima ragazza! non vedo l’ora di vederla!”

Post più popolari